lunedì 12 luglio 2010

Recensione: IL SENTIERO DEI SOGNI LUMINOSI di Jasvinder Sanghera


 Una storia di coraggio e determinazione...


 Titolo: Il sentiero dei sogni luminosi
Autore: Jasvinder Sanghera
Editore: Piemme
Pagine: 320

Recensione a cura di Irene Pecikar
Il sentiero dei sogni luminosi è il racconto composto e struggente della storia di una ragazzina che all’età di quindici anni si oppone alle tradizioni della sua gente e della sua famiglia.
Cosa succede quando una ragazzina, poco più che bambina, rifiuta di seguire passivamente il  destino ingiusto deciso per lei dalla sua famiglia e decide di ragionare con la propria testa e di seguire il proprio cuore, opponendosi così a un matrimonio forzato, combinato?

Composi il numero e aspettai.
"Mamma" sussurrai quando sentii la sua voce.
Da quando ero scappata di casa non le avevo più parlato. Ma le sue parole non furono quelle che avrei voluto sentire. 
"Ci hai disonorato. Per noi è come se fossi morta" disse.
Scivolai lungo la parete della cabina e rimasi accovacciata sul pavimento. Non mi ero mai sentita così sola.
Era davvero un crimine così grande voler vivere?

Una storia toccante, ricca di umiltà, sgomento, amarezza, ma anche coraggio, forza, comprensione.
Jasvinder ricorda la sua infanzia, le giornate in famiglia, la sue chiacchierate col padre nel suo orto.
Un giorno emerge anche il suo destino già segnato, come è stato per le sue sorelle. Appare una foto di un uomo ben più vecchio di lei: diverrà sua moglie e lascerà la scuola e la famiglia, per servirlo.
“Una donna deve accettare la propria condizione. Altrimenti è una donnaccia.”
 Anche se è solo poco più di una bambina…
 Lei decide di scappare col suo vero amore, un chamar, uno di casta inferiore... Che importa se è onesto, se lavora in uno studio di ingegneria, se vuole prendersi cura di lei perché la ama? Lui, i quanto chamar, è il nulla e la loro relazione disonora la famiglia di Jasvinder.
Il susseguirsi degli eventi rende il racconto a tratti davvero agghiacciante, soprattutto in quanto i crimini descritti in questo libro non sono altro che la normalità per talune culture. Da sottolineare che si consumano in Inghilterra, ma potrebbe essere anche Italia o qualsiasi Paese occidentale e ai giorni nostri. L’omertà li nasconde, li cela dietro il terrore di perdere tutto: il rispetto, la famiglia, l’onore. Chi non rispetta le regole sguazzerà nel fango, invisibile a tutti o, peggio ancora, pagherà con la sua stessa vita.
Jasvinder non perde mai la sua dignità, alla fine trova una forza e un coraggio senza pari per affrontare la sua stessa vita e aiutare tutte le donne che come lei vogliono fuggire al loro assurdo destino.
Come rimanere indifferenti a questa storia che è la vita stessa dell’autrice?
Ho incontrato Jasvinder e ho ascoltato il suo intervento, mi sono commossa, insieme a lei.
Un libro da leggere assolutamente, scorrevole, ricco di emozione e di spunti di riflessione.
Storie d’amore, di amicizia, tormenti interiori e umanità colorano il libro dalle cui pagine ogni tanto si possono odorare le note speziate della cultura indiana.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...