giovedì 3 febbraio 2011

Recensione e intervista: IL VIAGGIO DEI RICORDI di Giampiero Paladini. GIVEAWAY ABBINATO!

IL VIAGGIO DEI RICORDI
di 
 Giampiero Paladini
Trama e recensione a cura di Jessica Ravera
Un pomeriggio d’agosto milanese, l’approssimarsi di un viaggio, questa volta in Italia. Umbria e Toscana, un po’ di natura, un po’ di cultura, un po’ di mare. Ma intanto sono ancora in città e fa davvero troppo caldo per uscire. Conosco in rete un giovane scrittore, Giampiero Paladini, chiacchieriamo di scrittura, di lettura, di tutto un po’ e infine ci scambiamo i nostri libri. Una settimana dopo è il momento di partire, preparo la valigia, ho già due bei libri da leggere, ma prima di uscire prendo anche quello nuovo che mi è arrivato, in fondo il titolo ci sta bene “Il Viaggio dei ricordi”, è leggero e poi… dieci giorni sono tanti.
È sera, un agriturismo in un borgo antico del centro Italia, quando inizio a leggere. La prima cosa che mi colpisce è l’impatto visivo della sua struttura, descrizioni degli ambienti dei personaggi e poi gli scambi di battute, sembra una sceneggiatura teatrale, mi piace. Giampiero muove i fili dei suoi personaggi, io sono la spettatrice seduta in platea, riesco a vedere i turbamenti di Andrea, il suo protagonista, che un giorno decide di partire e di compiere un doppio viaggio, quello vero, fisico e quello interiore a ritroso, scavando dentro di sé. Vedo lui, la sua famiglia, le loro interazioni, intuisco il loro background. E poi ecco che lo scrittore, mentre le parole scivolano, sposta i fondali, il primo personaggio finora estraneo esce dalle quinte. È Titti, è pazza… o forse no! E poi così, come l’arrivo di una situazione diversa sul palcoscenico, come un nuovo pezzo nella vita che potrebbe essere quella di ognuno di noi, esce di scena. E un po’ mi dispiace.
Il protagonista scende verso sud e io risalgo verso nord, visito luoghi, scopro profumi e sapori e la sera, distrutta dalle camminate, dalle chiese e musei visitati, riprendo il “mio viaggio”.
Scopro che questo libro è anche un prosimetro. Parti in prosa intervallate a poesie, riflessioni. Ogni incontro, ogni luogo fa regalare al protagonista tratti di musicalità della sua anima. E intanto pensa a ciò che è, a ciò che è stato a quello che potrebbe essere. Cosa che faccio anch’io, nella piccola caletta che ho scoperto. Il mare è agitato, niente bagno. Non c’è quasi nessuno e il tempo segue il tempo dei miei pensieri.
Questo libro sembra un po’ il Jonathan Livingston dei viaggi, la meta sembra perdere importanza, non mi interessa arrivare alla fine, non voglio spiegazioni e non vengono date, non è la destinazione ciò che ti spinge a continuarlo, ma la sua scrittura stessa, il suo viaggio, il suo percorso. L’incontro con Pongo, il cane, mi piace tanto. È un incontro fra due esseri liberi, nessuno diventa dell’altro e forse non è giusto che io tema che se ne vada anche lui, al prossimo cambio di scena. E intanto leggo e intanto segui il mio itinerario.
La mia vacanza termina l’ultimo giorno su una spiaggia altamente turistica della Toscana, ho un bel lettino in seconda fila e il bar affollatissimo di giovani spara musica a volume improponibile. Ma anche questo fa parte dello scenario. Il mio viaggio è quasi alla fine, così come quello di Andrea.
Chiudo il libro e leggo la frase che porta scritta sul dorso: “è viaggiando che l’ho incontrata, cercando di me, non cercavo di lei, ma in lei ho trovato me…”


Intervista a cura di Irene Pecikar

Ciao Giampiero e benvenuto sul blog. Ti va di presentarti ai nostri lettori?
Ciao a tutti i lettori del blog Tutto sui libri, sono Nestrall uno pseudonimo, un nome dato ad uno dei miei tanti Io, fin'ora ho firmato i miei libri con il mio nome e cognome Giampiero Paladini, ma credo sia giusto che il merito delle parole sia dato al suo autore, Nestrall appunto... Nestrall è la parte creativa di me, quella romantica, pensatrice e sognatrice... Nestrall rappresenta la parte passionale, il cuore ed il sangue pompato da esso nelle vene, Giampiero è la parte razionale, cocciuta, burbera alle volte... Nestrall è Giampiero sì, sono spesso in disaccordo, ma un accordo lo si trova sempre perchè entrambi spinti dal libero pensiero, dalla libera parola, dalla libera ma mai offensiva o irrispettosa voglia di esprimersi. Entrambi amano la vita, non si abbattono dinanzi alle difficoltà e se un problema non è assolutamente risolvibile, non si tormentano nella ricerca di perché, ma lo scostano e passano avanti... Questo sono io, Nestrall e Giampiero.

Quando hai iniziato a scrivere?
Pensavo di aver iniziato a scrivere intorno ai 12, 13 anni, una poesia d'amore per una compagna di classe, poesia a lei mai data. Recentemente tra i ricordi di mia madre, che puntualmente rivisita, disegni lettere e foto mie e di mia sorella, ho ritrovato, anzi mi ha fatto leggere mia madre, un racconto scritto all'età di 7 anni per un compitino dato all'epoca dalla maestra, un racconto di tre facciate e mezzo di quadernone che non avevo mai letto prima. Penso sia stato quello il principio. Tra l'altro il racconto narrava la storia di alieni con sembianze di scarafaggi che invadevano il mondo... ebbene sì, credo proprio di aver scritto a 7 anni il soggetto di Man in Black... :)

C'è un momento della giornata in cui ti dedichi a questa tua passione?
No, non ho un momento preciso, solitamente capita la notte prima di addormentarmi, ma mi capita altrettante volte di scrivere anche durante il corso della giornata, sul cellulare, sul retro di quaderni di studio, su pezzi di carta strappati qua e là.

Da lettore hai un modello di riferimento o un autore che apprezzi maggiormente? Perchè?
Gli autori che ho sempre in prima fila nella mia libreria sono Goethe, Svevo, Calvino, Bukowski, Stefano Benni o Erri De Luca, Alda Merini, Luciano De Crescenzo, Socrate e Platone (anche se Socrate di proprio pugno non ha mai scritto nulla) e cmq tanti altri... Perchè? Per quello che riescono darmi con le loro parole...



Progetti per il futuro?
Una laurea in Ingegneria Gestionale, e altri libri, due già in cantiere che stanno prendendo forma.

Ti ringrazio e ti saluto. Vuoi aggiungere qualcosa?
Vorrei solo dire a chi scrive di non farsi ingannare da coloro che chiedono denaro per pubblicare un libro, io lo chiamo pizzo editoriale, puntano sul sogno di ogni giovane scrittore di voler vedere una propria opera pubblicata e ne approfittano. Per pubblicare un libro non si deve pagare. E' vero tante belle storie non vengono mai pubblicate per i meccanismi malsani dell'editoria oggi, ma pagare non è giusto. Io non ci sono stato, ho voluto fare da me, e questa intervista oggi, insieme alle copie dei libri che vendo, beh secondo me significa che a qualcuno sono arrivato e mi basta, un passo alla volta. Se qualche giovane autore ha bisogno di consigli o di essere indirizzato sono pronto a rispondere alle sue domande. Grazie e a presto, e naturalmente buona lettura.



Visita il sito dell'autore  e leggi un'anteprima QUI! 

Contatti con l'autore:
email: info@nestrall.it
 Facebook: http://www.facebook.com/pages/NESTRALL/263192627496

Per partecipare al giveaway 
commentare e condividere!
Scadenza 25 febbraio!
 Vi invitiamo a diventare lettori fissi del blog
della nostra pagina su Facebook

"Lieto di questa prima intervista, contento ed emozionato dalle parole
che Jessica ha usato per recensire il mio libro e piacevolmente
sorpreso da voi che partecipate al giveaway per poter leggere le mie
parole, per questi motivi propongo a chi non dovesse vincere la copia
autografata del mio libro, di poterla acquistare, ricevendola
direttamente a casa senza sostenere le spese di spedizione di cui io
mi farò carico... per maggiori informazioni, info@nestrall.it ...

ciao a tutti e grazie :)"
Giampiero Paladini


21 commenti:

  1. i viaggi racchiudono in se la magia dei ricordi....partecipo!
    grazie e a presto

    m_amalia.g@libero.it

    RispondiElimina
  2. Il viaggio dei ricordi...a volte penso quanto sarei stata fortunata se madre natura mi avesse regalato il dono della scrittura per condividere tante esperienze con gli altri. Ma visto che questo non è accaduto vorrei provare a chiedere alla dea bendata di assistermi in questa mia nuova esperienza...partecipo!
    pros.albertina@gmail.com

    RispondiElimina
  3. ciao,sono un'amica dello scrittore,ed è meravigliosa la recensione di Jessica Ravera,spiega molto bene "il viaggio dei ricordi",non saprei trovare parole più adatte!grazie, e ne consiglio vivamente la lettura!

    Antonella

    RispondiElimina
  4. Giampiero muove i fili dei suoi personaggi, io sono la spettatrice seduta in platea, riesco a vedere i turbamenti di Andrea, il suo protagonista, che un giorno decide di partire e di compiere un doppio viaggio, quello vero, fisico e quello interiore a ritroso, scavando dentro di sé.

    Mi piace quando gli scrittori riescono a farti viaggiare con loro pur stando seduta su una poltrona, o sui sedili di un autobus.

    Vorrei partecipare.

    RispondiElimina
  5. da quel che leggo è un libro interessante e ascoltando anche il parere di alcune amiche dello scrittore la cosa è confermata quindi partecipo subito. Buona giornata e grazie
    nonnalui@gmail.com

    RispondiElimina
  6. solo dallo stralcio della trama posso confermare che potrà essere una lettura molto interessante che va sicuramente approfondita. Ho deciso...partecipo!
    f.sofy26@gmail.com

    RispondiElimina
  7. Partecipo volentieri e condivido qui: http://onlyblogcandy.blogspot.com/2011/02/httptuttosuilibriblogspotcom-25.html
    ^_^
    lioliliola@hotmail.com

    RispondiElimina
  8. sono già vs sostenitrice, prima partecipo e poi vado a inserire su fb
    ciao!
    S.simo72@gmail.com

    RispondiElimina
  9. Tento la sorte e spero ascolti il mio sussurro.....partecipo.
    newsstella298@gmail.com

    RispondiElimina
  10. Partecipo e condivido sulla mia pagina Facebook!

    RispondiElimina
  11. Lieto di questa prima intervista, contento ed emozionato dalle parole
    che Jessica ha usato per recensire il mio libro e piacevolmente
    sorpreso da voi che partecipate al giveaway per poter leggere le mie
    parole, per questi motivi propongo a chi non dovesse vincere la copia
    autografata del mio libro, di poterla acquistare, ricevendola
    direttamente a casa senza sostenere le spese di spedizione di cui io
    mi farò carico... per maggiori informazioni, info@nestrall.it ...

    ciao a tutti e grazie :)

    RispondiElimina
  12. I ricordi hanno sempre qualcosa di misterioso e speciale ...partecipo e chissà che questa esperienza non si possa concretizzare come ricordo piacevole
    primula1510@gmail.com

    RispondiElimina
  13. oggi è il mio compleanno e mi iscrivo a questo giveaway magari ne uscirò vincitore? ciao
    loris.lanfranchi@gmail.com

    RispondiElimina
  14. ciao!^^ partecipo volentieri;) ho condiviso nel mio profilo face: http://www.facebook.com/profile.php?id=1652299952
    mail: prattico@inwind.it
    incrocio le dita;)

    RispondiElimina
  15. Partecipo con entusiasmo a questo giveaway *.* Ho condiviso sul mio profilo Facebook http://www.facebook.com/profile.php?id=1602006263
    Ecco la mia e-mail: any.princess91@hotmail.it

    RispondiElimina
  16. ciao eccomi partecipo con piacere metto il link sul blog http://concorsiblogcandyegiveaway.blogspot.com e incrocio le dita ciaooo

    RispondiElimina
  17. Seguo già il blog, partecipo volentieri :) Ho condiviso qui: http://www.facebook.com/profile.php?id=100001409586909
    Argh, i ricordi.. La storia della mia vita! Mi incuriosisce il tema ( e ancor di più mi hanno fatto sorridere gli autori preferiti dello scrittore! )
    Un bacio.
    Federica ( ape-frizzola@hotmail.it )

    RispondiElimina
  18. partecipo molto volentieri, il libro sembra molto interessante e l'autore è geniale!
    joy-goth@hotmail.it

    RispondiElimina
  19. nuova follower
    condivido su fb

    Carmen Melfi
    jasminem2004@hotmail.com

    RispondiElimina
  20. partecipo e condivido http://www.facebook.com/profile.php?id=1042671037

    RispondiElimina
  21. Ho appena ricevuto il libro, volevo ringraziare voi e l autore per avermi permesso di partecipare :)

    RispondiElimina

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...