mercoledì 27 aprile 2011

Intervista a Emanuele Properzi. Alla scoperta dello Scrittore Vincente!


Benvenuto su Tutto sui libri Blog, Emanuele. Ti ringrazio per la tua disponibilità.
Il blog è seguito anche da aspiranti scrittori e scrittori già affermati, ma l’argomento di cui parleremo è in grado di stuzzicare l’interesse di tutti e non solo di chi si occupa di editoria, a mio avviso.
Procediamo con ordine: Chi è Emanuele Properzi? Ti va di presentarti ai nostri lettori?

Certo Irene. Sono Ingegnere, PhD, Manager per la Ricerca e Sviluppo di una multinazionale che sviluppa e vende sistemi informativi per la sanità. Amo scrivere. Ho scritto un romanzo (“Apologia del piano B”) 
pubblicato su cartaceo alla fine del 2009 dopo un grande riscontro che ebbe online  tramite una efficace strategia di marketing che usai per lanciarlo (lo resi scaricabile gratuitamente da un sito in formato ebook).
Sono quindi un grande appassionato (nonché studioso) di marketing, comunicazione, pubblicità, web e affini ;-). A tal proposito, ho lanciato a ottobre 2010 il sito ScrittoreVincente.com che spiega agli autori come promuovere autonomamente le proprie opere sfruttando strategie di marketing a basso costo e attuabili da tutti.
Inoltre da marzo 2011 ho reso disponibile gratuitamente agli iscritti alla newsletter di ScrittoreVincente un vero e proprio manuale di oltre 130 pagine, intitolato “109 Segreti per Promuovere alla Grande il Tuo Libro. Questo manuale ha ricevuto ottime recensioni da molti scrittori che hanno applicato con successo le tecniche descritte al suo interno e anche da importanti marketer. Per leggere queste testimonianze ed eventualmente scaricare il manuale basta andare sulla pagina:
Il mio obiettivo è aiutare gli scrittori che seguono il mio sito a realizzare il grande sogno di vendere tante copie del proprio libro. Obiettivo che ho già raggiunto con alcuni autori che hanno collaborato  con ScrittoreVincente. Sono interessanti i casi di SVLab, il Laboratorio di ScrittoreVincente, dove si fanno esperimenti molto utili per chi vuol promuovere efficacemente il proprio libro. Come ad esempio ha fatto Arpetti, che fa parte di SVLab, che con una strategia di marketing specifica ha venduto più di 1000 copie cartacee nei primi 2 mesi dal lancio del suo romanzo “I LOVE YU”. Oppure Pietro De Viola – anche lui fa parte di SVLab – che ha creato il caso editoriale online dell'anno con “Alice senza Niente” (più di 20000 file scaricati!).
L'ottimo riscontro che sta ricevendo il mio sito nasce da una verità inconfutabile: al giorno d'oggi vengono sfornati migliaia di nuovi titoli ogni mese e sono veramente poche le casi editrici che supportano gli autori nella promozione del proprio libro. Quindi la gran parte degli autori se desiderano emergere, volente o nolente, devono mettersi in discussione promuovendo autonomamente la propria opera.

Sul tuo sito Scrittore Vincente ho letto un tuo articolo sull’importanza della copertina. Vuoi spiegarci a grandi linee quanto sia fondamentale realizzare un’ottima copertina?
A seguito di una richiesta che ricevetti da uno scrittore sulla eventuale efficacia promozionale di una copertina di un suo nuovo libro, ho fatto una ricerca dalla quale ho pubblicato il seguente articolo:
La copertina è fondamentale a livello marketing sia per la promozione offline (quella senza l'ausilio di internet) che online (sul web). Per “funzionare”, è indispensabile che la copertina susciti forte interesse specifico, presenti il valido contrasto grafico, il giusto “ingombro” visivo, il messaggio diretto, semplice e incisivo dei contenuti che il libro può svelare all'autore. Non è solo sugli scaffali delle librerie che valutiamo le copertine come primo elemento di  interesse per un libro, ma anche online, quando stiamo per acquistare un libro da un internet shop.
Nel link che ho riportato poc'anzi tratto a fondo il tema delle varie caratteristiche che deve avere una copertina vincente. Tuttavia è ben chiaro che se una super copertina non è correlata a dei contenuti del libro interessanti, la copertina in oggetto rimarrà solo ed esclusivamente un prodotto grafico ma non un prodotto editoriale e/o letterario. E' così è per il marketing librario in genere: è inutile che cerchiamo di promuovere libri dai contenuti deboli e dalla fragile originalità, il mondo editoriale è stracolmo di titoli di basso livello, aggiungerne altri significherebbe solo allargare una ferita già abbondantemente sanguinante.

Sul tuo sito, dopo una breve registrazione, chi è interessato può scaricare gratuitamente il tuo e-book 109 SEGRETI PER PROMUOVERE IL TUO LIBRO. Come nasce l’idea di scrivere questo libro-manuale e perché lo distribuisci gratis?

Gratis è proprio la parola chiave. Nel mio percorso di irrefrenabile autodidatta ho letto un libro che mi ha illuminato e che si intitola, guarda caso, “Gratis”. L'autore è Chris Anderson, fondatore della rivista “Wired”. Internet sta creando business milionari sul concetto del gratis. Sembra una contraddizione ma è questo ciò che sta succedendo. Il mio ebook, per la qualità ed anche la quantità dei contenuti che propone, mi è stato detto da diversi e importanti marketer che potrebbe essere plausibilmente venduto online al prezzo di qualche decina di euro. Tuttavia preferisco invece che si diffonda senza limitazioni e che generi i risultati (aumento delle vendite di libri di chi applica le tecniche descritte nel mio ebook) che mi auspico e che in parte stanno già arrivando. 
L'idea del libro-manuale nasce dall'esigenza di creare quindi uno strumento che contenga in maniera compatta e allo stesso tempo esaustiva le informazioni necessarie per affrontare in una prima fase, formativa e pratica, una promozione libraria efficace, autonoma e a basso costo.

Dal tuo sito si accede facilmente a un sacco di link utili. Anche per noi blogger e per tutti quelli che devono promuovere un articolo di qualsiasi genere esso sia.  Cosa convince maggiormente un potenziale utente/cliente a visitare un sito o a comprare un libro, per esempio: puoi darci qualche succoso indizio?

Rispondere a questa domanda richiede molto tempo e argomentazioni che andrebbero trattate con criteri distinti. Visitare un sito e comprare un libro sono due azioni che possono scaturire da fattori comuni ma non sempre perfettamente omologabili. Tuttavia la prima cosa che mi viene in mente è quella di ragionare su noi stessi. Qual è il motivo per cui visitiamo un sito? Tolti gli spetti ludici e di intrattenimento, un sito lo visitiamo quando percepiamo che possa essere per noi Utile.
La percezione di questa utilità (presunta) si manifesta attraverso varie condizioni al contorno che possono essere per esempio la specificità, l'attendibilità e l'adeguatezza delle risposte. Per specificità intendo che il sito è in grado di mandare dei messaggi ben definiti e già chiaramente incanalati verso una misura di quanto possiamo ottenere fruendone i contenuti. L'attendibilità di un sito si valuta con le testimonianze di chi ne accerta la validità dei contenuti, meglio se di opinion leader del settore trattato nel sito. L'adeguatezza delle risposte che il sito può fornire si evince dal livello di attinenza dei contenuti alle nostra necessità di informazioni. Un libro molto richiesto, che è ad esempio un manuale, può rispondere a questi requisiti. Mentre incentivare la domanda di un romanzo significa lavorare anche su altri aspetti di marketing incentrati su tecniche promozionali che “colpiscano” gruppi di potenziali lettori manifestanti interessi “a tema” col romanzo e che inneschino il passaparola.

Io ti ringrazio ancora e invito tutti a visitare il tuo sito e scoprire e approfittare dei tuoi consigli. Vuoi aggiungere qualcosa?

Ti ringrazio io Irene per la possibilità che mi hai offerto e per le riflessioni utili che mi hai stimolato a fare. Vorrei aggiungere una nota finale. L'autopromozione libraria è un concetto, e una pratica, non così lontana agli autori, come potrebbe sembrare. Parole come marketing, public relation,   pianificazione promozionale etc. potrebbero far paura... Invece è realmente un mondo molto più vicino agli scrittori e scrittrici di quanto ci si possa immaginare. Soprattutto in internet. Fare una efficace promozione online, significa essenzialmente scrivere. Scrivere, esatto! Scrivere sui Blog, scrivere email, scrivere sui Forum, scrivere sui Social Network... e chi meglio di chi già scrive per passione e/o per professione può sviluppare un'azione del genere?
Per finire un mio invito a tutti i lettori di Tutto sui Libri Blog a scaricare gratuitamente (mentre è ancora disponibile) il manuale “109 Segreti per Promuovere alla Grande il Tuo Libro” da questo link
per aver poi una loro, per me preziosissima, opinione sull'eventuale utilità dell'ebook.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...