venerdì 22 luglio 2011

Estate sotto il sole e nel segno del giallo con il Corriere della sera e "Corpi al sole"

Sta uscendo edicola una nuova collana che Corriere della Sera dedica ad Agatha Christie. Tutti gli amanti del giallo classico non possono perdere questi volumi.

Agatha Christie
Per la prima volta in Italia le copertine compaionio in una rinnovata veste grafica: bellissime illustrazioni dal sapore vintage, veri e propri oggetti da collezione
A promuovere la scelta di un'autrice che è la signora della detective story per eccellenza, una serie di libri piacevoli da leggere e da tenere tra le mani. 
Interessante è notare quanto la copertina sia fedele al contenuto, quindi alla trama stessa del romanzo, curando quei piccoli dettagli che rendono ogni libro originale e non legato a una veste grafica che caratterizza la collana uniformando tutti i romanzi come spesso accade.
Miss Marple (attrice)
Per i pochi che ancora non conoscessero i numerosi misteri e omicidi di cui narra l'autrice attraverso le avventure dell'arguto Hercule Poirot e la perspicace Miss Marple, la possiblità di scoprire volta per volta i romanzi più popolari della letteratura gialla. Ma come resistere al gusto di rileggerli e possedere una collezione come questa anche per chi, come me (lo ammetto), fosse già in possesso di tutto la bibliografia?

Anche cinema e televisione hanno innumerevoli volte approfittato della penna di Agatha Christie per creare film d'autore. E così i personaggi principali hanno preso forma e sono diventati in carne e ossa. Ora come ora se si pensa a Poirot o Miss Marples molto spesso li immaginiamo come gli attori che li hanno impersonati. Non è forse vero?


Prima uscita



Dopo la prima uscita che ha visto l'esordio di questa nuova collana con Fermate il boia in offerta lancio a € 0.80, si sussegueranno in tutto venti titoli che usciranno ogni mercoledì come supplemento al quotidiano con il prezzo imbattibile di € 6.90. 







La terza uscita è dedicata a Corpi al sole. 
Terza uscita

 Trama e recensione a cura di Irene Pecikar
Anche Hercule Poirot può sentire la necessità di una breve vacanza: lo troviamo infatti tra gli ospiti del Jolly Roger Hotel sull'isola del Contrabandiere, pigramente allungato sulla sedia a sdraio, tutto vestito di bianco e con un grande cappello di panama calato sugli occhi. Ma la sua vacanza e il suo ozio saranno di breve durata. "Il male si annida dovunque sotto il sole", e sull'isola il male assume le forme superbe della splendida Arlena Marshall, una donna affascinante e perversa che riesce sempre a scatenare negli uomini gli istinti peggiori. 
Dopo aver seminato la discordia tra le tranquille famiglie dell'albergo, Arlena viene però ritrovata strangolata su una spiaggia deserta. 
Hercule Poirot
Tra i sospettati un marito tradito, una figliastra trascurata e una moglie scialba che si è vista mettere da parte. La polizia esita, gli indizi sembrano creati apposta per depistare le indagini, ma Poirot è un investigatore troppo astuto per qualsiasi assassino e saprà risolvere brillantemente il caso.

I ritmi come sempre sono lenti e la trama ben congeniata, gli indizi sparsi qua e là, ma ben celati al lettore poco attento. Molto spesso la trama stessa crea dubbi, più che regalare risposte. La Chistie anche in Corpi al sole, come spesso succede nei suoi romanzi, coivolge il lettore nella scoperta del colpevole a poco a poco, affiancandolo a Poirot che risulta essere sempre pacato, all'apparenza distratto, ma alla resa dei conti sottile e subdolo nello scoprire o nel progettare le sue trappole rivelatrici. Bella l'atmosfera dei primi del '900 in grado di offrirci uno scenario storico concreto e preciso.

Non lasciatevi sfuggire le uscite del mercoledì de Il corriere della Sera!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...