mercoledì 27 luglio 2011

Recensione: UN CUORE NELLE TENEBRE di ROBERTA CIUFFI

Roberta Ciuffi è un’autrice che con pennellate decise e delicate dipinge un mondo oscuro e penetrante; una grande maestra del romance italiano che per la prima volta presenta un romanzo paranormal, destinato a entrare nell’immaginario delle lettrici.

UN CUORE NELLE TENEBRE
di ROBERTA CIUFFI


Titolo: Un cuore nelle tenebre
Autore: Roberta ciuffi
Editore: Leggere Editore
Pagine: 365

Trama:
Vivono tra la gente comune, conducono una vita apparentemente normale. Ma la notte è il loro regno, è di notte che si scatena la loro vera natura. Tutto intorno, l’Italia unita sta muovendo i primi passi, eppure, tra i vicoli di San Raffaele, in Friuli, sono i lykaon a reggere i fili del destino. Da secoli vivono in pace, a metà fra la ragione umana e l’istinto animale, ma ora qualcuno di loro ha lasciato che il sangue prenda il sopravvento, e che le pulsioni del lupo vengano alla luce, sconvolgendo un’armonia sottile. L’ombra dei boschi sta per dilagare, inesorabile, insidiosa, e solo uno di loro potrà ricucire il confine tra i due mondi. Starà a lui – accompagnato da una donna fragile e indifesa, che cela in sé la forza sconosciuta e dirompente di una regina delle tenebre –, trovare la chiave che risolverà l’enigma, per difendere il suo popolo dai piani di chi da tempo trama alle loro spalle.

Recensione a cura di Stefania Scarano:
La vicenda è ambientata in un Friuli per me insolito che visitato come turista non mi è parso poi tanto misterioso.
Non sono abituata al genere paranormal, solitamente non lo leggo ma volevo allargare i miei orizzonti e così ho voluto recensirlo per questo blog.
Devo dire che non mi è dispiaciuto sebbene la vicenda scorra un pò lenta e gli inizi non siano tanto promettenti, appassionanti sono alcune scene tra i protagonisti ovvero l'archeolo Lars Coulter e la signorina Elena Orlati, dapprima indifferenti e scontrosi e poi complici ma soprattutto appassionati.
Tra leggenda e realtà si avvicenda il mistero dei lykaon creature per metà uomini e per metà lupi, solitamente pacifici vengono ora agitati da un predatore, uno di loro che semina panico e terrore oltre che morti e feriti, chi sarà questo ribelle?
Potrete scoprirlo solo leggendo questo romanzo da cima a fondo.
Resta la morale che bisogna andare sempre oltre l'apparenza perchè molte cose o persone, in realtà, non sono così come sembrano.
Ho trovato ridondanti alcune digressioni e la ripetizione di alcune parti in corsivo a volte, per me, non necessarie ma nel complesso la lettura è resa scorrevole da un linguaggio non troppo ricercato .

Recensione a cura di Samanta Catastini

Il primo Paranormal di Roberta Ciuffi è davvero ben riuscito sia nella trama come nella perfetta costruzione psicologica dei personaggi. Lo stile dell’autrice, pulito ed efficace, si sposa con armonia alla storia dei Licantropi. Finalmente l’anima di lupo ha il sopravvento sull’ormai svenduto vampiro. L’accurata ambientazione ottocentesca rende il testo ancora più interessante come il lento dipanarsi della leggenda dei Lykaon a seconda degli avvenimenti narrati. Non manca il colpo di scena finale e il nero della notte si tinge di piacevole rosa per l’amore che sboccia tra l’archeologo Lars Coulter e Elena Arlati, antica discendente Castriota. Il paesino friulano, San Raffaele, in cui si svolgono i fatti è popolato da una stirpe particolare che si è abilmente mimetizzata tra le persone normali. Non sarà un caso che la sorella di Elena, Melissa, sia partita da Firenze per sposare il conte Gradioli, antico proprietario terriero del luogo…Il fato sembra essere sempre in agguato, ma questo dovete scoprirlo leggendo questo nuovo capolavoro di Roberta. Per mio modesto avviso l’autrice ha superato a pieni voti il suo nuovo esperimento letterario senza abbandonare la dolcezza che contraddistingue il suo stile.
Non fatevi scappare questo romanzo che fino al 31 agosto è in promozione a soli 5 euro!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...