domenica 25 settembre 2011

"L'AIRONE", ed. Rei, Anna rita Vigilanza

Francesca, giovane medico, tradita a pochi giorni dal matrimonio, decide di dare una svolta alla sua vita.
Accetta di lavorare in un’esclusiva casa di riposo dove piccoli intrighi, conditi con un po’ di mistero, riescono a movimentare un lavoro che sembrava essere tranquillo.

Escludendo il bisogno di soldi, considerando il lavoro che faceva, l’unica risposta poteva essere che la collana gli fosse stata richiesta da qualche collezionista. Francesca non si intendeva molto di gioielli ma, a quel che ricordava, quel gioiello poteva valere molto: il rubino era di una grandezza esagerata e il fatto che fosse un dono dello zar contribuiva ad accrescerne il valore.
“A questo punto bisogna fare delle indagini molto discrete, che ne dici Watson?” chiese a Merlino che, non solo non capì come lo aveva chiamato, ma pensò anche che la sua adorata ragazza fosse un po’ tocca...

L’Airone è l’esordio letterario di Anna Rita Vigilanza.
Il suo lavoro di farmacista la porta a contatto tutti i giorni con ogni tipo di persone e situazioni che le hanno fornito ottimi spunti per questo suo primo romanzo.

RECENSIONE (a cura di Samanta)
Un piacevolissimo romanzo che incolla il lettore alle sue pagine, sin dall'inizio. Complice una prosa scorevole e un ottimo intreccio che lascia dipanare la storia secondo i giusti tempi. Sembra di conoscere Francesca, la giovane protagonista, da subito sia per la sua bontà d'animo che per la professionalità con la quale affronta il suo nuovo compito lavorativo. I vecchietti che vivono all'Airone ci mettono del loro nel ravvivarne l'intreccio e sono parte integrante del libro, se non fondamentale. Tanti i temi affrontati: l'amore, il malaffare, l'amicizia, il tradimento, la passione per gli animali, il rispetto e anche un tocco di suspense! Ho trovato quest'opera davvero graziosa anche perchè non è mai scaduta nello scontato e in 262 pagine ho avuto l'impressione di scoprire sempre qualcosa di nuovo ad ogni capitolo. La consiglio vivamente a chiunque e, dal momento che ho letto l'ebook, ne prenoto già una copia cartacea per mia madre.... L'unica pecca, se proprio vogliamo trovarla, è l'uso smodato dei punti esclamativi, ma per il resto la definirei più che lodevole!


2 commenti:

  1. un libro intrigante, un mix di emozioni vere ....in fondo è lo specchio di una realtà dei tempi nostri

    RispondiElimina
  2. Sembra interessante, molto particolare l'ambientazione!

    RispondiElimina

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...