giovedì 20 ottobre 2011

Recensione: OLTREMONDO, PETALI DI ROSE E FILI DI RAGNATELE di Marta Leandra Mandelli

OLTREMONDO,
PETALI DI ROSE E FILI DI RAGNATELE
di 
Marta Leandra Mandelli


Titolo: Oltremondo
Sottotitolo: Petali di rosa e fili di ragnatela
Autore: Marta Leandra Mandelli
Editore: Gruppo Albatros – Il Filo


Recensione a cura di Samanta Catastini

In una Milano fantastica, posizionata nello stato del nord della Federazione Italica, Siobhan sta per compiere i suoi fatidici venti anni. Figlia di due persone facoltose, ha a sua disposizione un maggiordomo che la scorrazza per negozi di lusso e lezioni d’arco. Rowan è la sua amica del cuore che, per uno strano caso del destino, compie gli anni lo stesso giorno. Indivisibili in tutto, anche nell’incontrare i rispettivi fidanzati, Ian e Adrian. I quattro ragazzi dovranno affrontare insieme ogni sorta di avventura. Tutti i protagonisti celano dietro la loro apparente normalità doti fantastiche; Ian è un provetto guaritore a tal punto che la sua magia lo renderà indispensabile per supportare la causa d’Oltremondo, mentre Adrian si dimostrerà il guerriero più forte. Siobhan scoprirà di essere la prescelta per salvare i mondi possibili, se tale dote sarà usata per il bene potrà salvare più vite possibili se usata per il male sarà una tremenda maledizione. Rowan, invece, sarà talmente sensibile da poter sentire anche quello che gli altri provano. Il tutto si svolge in un mondo immaginario dove la fantasia vince sulla realtà, travolgendone il lettore. Lo stile, nonostante il tema fantasioso e irreale, risulta fluido e armonioso. Un buon inizio letterario della giovane Marta Leandra Mandelli.  

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...