giovedì 10 novembre 2011

News! Minumun Fax

FINALMENTE IN TUTTE LE LIBRERIE ITALIANE
IL LIBRO PIÙ ATTESO DELL’ANNO!
 
Il tempo è un bastardo 
di Jennifer Egan
Vincitore del Premio Pulitzer 2011 per la letteratura

Vincitore del  National Book Critics Circle Award


Eletto miglior libro dell’anno da
The New York Times Book Review, Time Magazine, The Washington PostVillage Voice, Publisher’s Weekly, Boston Globe, Chigago Tribune, San Francisco Chronicle

Un caso letterario internazionale, un libro tradotto in 16 paesi

Alcuni commenti della stampa statunitense:

«Una commovente saga umanistica, un’enorme epopea ottocentesca magistralmente travestita da ironico pastiche postmoderno». Cathleen Schine • The New York Review of Books
«Il romanzo di Jennifer Egan è culturalmente più penetrante di un intero scaffale di libri di Don DeLillo». The Telegraph (UK)
«Se Jennifer Egan è la ricompensa che ci spetta per essere sopravvissuti a tutti i giochetti autoreferenziali e alle trappole ironiche del postmodernismo, be’, ne è davvero valsa la pena». The Washington Post
Il libro

Il tempo è un bastardo è un romanzo insolito, formato da una serie di racconti eterogenei per ambientazione e stile, ma collegati dal ricorrere degli stessi personaggi. Al centro ci sono Bennie Salazar, ex musicista punk e ora discografico di successo, e il suo fidatissimo braccio destro Sasha, una donna di polso ma dal passato turbolento. Le loro storie si snodano fra la San Francisco underground di fine anni Settanta e una New York prossima ventura in cui gli sms e i social network strutturano le emozioni collettive, passando per improbabili ascese sociali e matrimoni falliti, fughe adolescenziali nei bassifondi di Napoli, scommesse azzardate ma vincenti su musicisti dati troppe volte per finiti. Intorno a Bennie e Sasha si compongono le vicende delle loro famiglie, dei loro amici, dei loro mentori: una costellazione di co-protagonisti indimenticabili grazie alla quale la Egan riesce a raccontare le degenerazioni isteriche del giornalismo e dello star-system, la pericolosa meraviglia delle droghe psichedeliche, le delicate dinamiche emotive di un bambino autistico nella provincia americana del futuro.  
collana: Sotterranei
prezzo: 18 euro
pagine: 391





Cosa volete sentire
Compilation di racconti di cantautori italiani
a cura di Chiara Baffa

Racconti di Andrea Appino (Zen Circus), Vasco Brondi (Le luci della centrale elettrica), Dario Brunori (Brunori Sas), Letizia Cesarini (Maria Antonietta), Max Collina (Offlaga Disco Pax), Fabio De Min (Non voglio che Clara), Antonio Di Martino (Dimartino), Titano Gulmanelli (Jang Senato), Simone Lenzi (Virginiana Miller), Rossano Lo Mele (Perturbazione), Giuseppe Peveri (Dente), Alessandro Raina (Amor Fou), Peppe Voltarelli.

Cosa si pensa dietro le porte delle stanze d’albergo? Quanti tic, quante idiosincrasie si possono creare nel microcosmo di un furgone? Che brutti scherzi può giocare il miraggio di una notorietà a metà tra l’effimero e il reale? Cosa si fa quando una canzone nasce quando meno te lo aspetti? E se, drammaticamente goffi e inadatti al compito, si è costretti a fare gli imprenditori di se stessi e della propria musica? E se il punk, nella sua essenza più pura e illuminante, lo si scopre già alla tenera età di cinque anni?
Tredici cantautori della scena indipendente italiana - una scena che negli ultimi anni è tornata ad attingere all’immaginario nazionale e alla ricchezza espressiva della nostra lingua per produrre testi evocativi, forti, coraggiosi - si cimentano con la scrittura narrativa per raccontare il loro rapporto con la musica e il mestiere di scrivere e suonare canzoni.

Fuori collana
prezzo: 10 euro
pagine: 137

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...