venerdì 27 aprile 2012

Recensione: La guerra degli angeli. Eternità di Heather Terrel


La guerra degli angeli
Eternità
di
Heather Terrel



Titolo: La guerra degli angeli. Eternità.
Autore: Heather Terrel
Editore: Newton Compton
Pag.: 256

“L’eletto comparirà…
Libro di Enoch, 51:1”

Recensione a cura di Lorena Laurenti

Eternità è il secondo e ultimo episodio della “Guerra degli angeli” della scrittrice Heather Terrel. Anche senza aver letto il primo episodio si riesce tranquillamente a seguire la trama. L’autrice riassume gli eventi precedenti nelle prime pagine, le caratteristiche dei personaggi e le relazioni.
Si parla di angeli ma non solo. La scrittrice prende la Bibbia e trasforma gli eventi principali riadattandoli per un pubblico adolescenziale. Si narra la storia degli Angeli Caduti, dei Nefilim, dell’Apocalisse. Gli eventi circa la distruzione del mondo, descritti nell’ultimo libro della Bibbia, vengono ripresi parola per parola. Abbiamo i sette sigilli, le sette calamità che porteranno alla distruzione e un solo modo per fermare gli eventi. Qui entrano in gioco i nostri protagonisti: Ellie e Michael, adolescenti dotati di poteri particolari in quanto “mezzi angeli”.
La saga non si limita ai riferimenti religiosi, per gli appassionati dei “nuovi vampiri” non mancherà il “ruolo del sangue”. I protagonisti, infatti, possono conoscere i pensieri delle persone che li circondano soltanto “assaggiando” il loro sangue. Anche tra di loro si instaura una vera e propria “brama di sangue” degna di qualunque romanzo vampiresco. Tramite il sangue dovranno compiere il loro destino: uccidere gli angeli “malvagi” che desiderano la distruzione della terra.
Una visione diversa della religione dove gli angeli sono anche assassini, dove la guerra nei cieli è normale e dove “Lui” (Dio) sceglie un’adolescente per portare il giudizio finale.
Il libro inizia al rientro di Ellie e Michael a casa, dopo il viaggio a Boston e le avventure del precedente episodio. Avrebbero dovuto dimenticare ogni cosa ma non è stato così. Ricordano e devono fingere di non farlo. Comportarsi da normali adolescenti, quando si posseggono super poteri, non è semplice, almeno per Ellie. Michael infatti non pare avere grosse difficoltà, il football riempie le sue giornate al punto da trascurare anche la sua anima gemella, Ellie. Mentre la coppia affiatata si separa sempre più fa il suo ingresso Rafe, giovane per cui Ellie inizierà ad avere un debole. È tremendamente sbagliato e lei lo sa… ma come resistere? Soprattutto visto che Rafe in realtà è…
Personalmente trovo che il romanzo sia troppo dispersivo e ripetitivo nella prima parte, per cento pagine non accade nulla, poi, nelle ultime cinquanta si condensa tutta la parte d'azione. Si parla di gesti importanti, di vita e di morte e di uccisioni con troppa superficialità, senza dare il giusto spazio ai sentimenti. Come può un adolescente uccidere a sangue freddo un angelo (anche se cattivo) senza provare nulla, o quasi? Questa parte della storia mi ha lasciata molto perplessa.
Un romanzo giovane, leggero, dalla scrittura ancora acerba, pensato e rivolto a un pubblico adolescenziale alle prese con i primi batticuori. Consigliato a chi ama le saghe angeliche e vampiresche di ultima generazione!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...