mercoledì 15 maggio 2013

recensione: CONTRATTO INDECENTE - JENNIFER PROBST


Titolo: Contratto indecente
Autore: Jennifer Probst
Pagine: 288 pag.
Editore: Corbaccio
Trama: Per salvare la villa di famiglia, l'impulsiva Alexa Maria McKenzie, ventisettenne proprietaria di una piccola libreria, sarebbe disposta addirittura a far bere un filtro d'amore a un rospo, possibilmente ricchissimo. Ma mai avrebbe immaginato di incappare nel fratello maggiore della sua migliore amica, uno degli uomini più ricchi, potenti e... appetibili di cui parlano le cronache mondane e di cui, da teenager, Alexa si era perdutamente innamorata senza speranza alcuna. Il miliardario Nicholas Ryan da parte sua non crede per nulla nel matrimonio, ma per ereditare l'azienda dai suoi che lui stesso ha convertito in un business di successo nell'ambito delle nuove tecnologie, è costretto da un patto di famiglia a trovare una moglie. E in fretta. Così, quando scopre che quella scocciatrice della migliore amica d'infanzia di sua sorella è in ristrettezze economiche, le offre un contratto di un anno: matrimonio, nessun coinvolgimento emotivo, proibito innamorarsi. Ma almeno il sesso, no quello non è proibito... E come Alexa scopre che Nicholas supera ogni suo ricordo di ragazzina, Nicholas andrà ben oltre l'immagine che aveva di lei e dovrà venire a patti con le sue stesse convinzioni. 

Recensione a cura di Stefania Scarano:
Alexa ha 27 anni, una libreria che va abbastanza bene e vuole espandere ma, si ritrova ancora single e soprattutto è in crisi perchè non ha la disponibilità finanziaria per aiutare la sua famiglia che rischia di perdere la casa. Decide quindi di chiedere aiuto alla Madre Terra con un incatesimo che le porti l'uomo dei suoi sogni, ammesso che questi sia in grado di darle subito centocinquanta mila dollari.

Dall'altra parte c'è Nicholas, giovane e brillante architetto, benestante da sempre che però ha necessità di sposarsi per acquisire la maggioranza dell'azienda di famiglia, peccato che sia estremamente contrario al matrimonio e all'idea di legarsi a qualcuno.

A metterli assieme ci penserà Megan, sorella di Nick e migliore amica di Alexa; tutti e tre si conoscono sin da bambini anche se Alexa e Nick non si vedono da anni, magari sono uno la soluzione per l'altra e così, dopo uno scambio di condizioni decidono di sposarsi in gran fretta con ciò che ne deriva.

Di indecente c'è poco perchè alla fine questo matrimonio sancisce un contratto che fa comodo ad entrambi anche se per ragioni diverse, da una parte vi è sete di potere e fama mentre, dall'altra, solo bisogno disperato di aiutare i propri affetti.

Il contratto è per un anno e non comprende il sesso ma, allo stesso tempo, prevede di non avere rapporti intimi fuori dal matrimonio, riusciranno pertanto entrambi a rispettare questa clausola o cederanno ai loro istinti? Lascio a voi il gusto di scoprire il se e il come.

Il titolo e la copertina traggono in inganno, fanno pensare al filone erotico che tanto ha spopolato nell'ultimo anno ma che proprio non gradisco per cui all'inizio ero titubante ma, alla fine, la trama e le opinioni di amiche mi hanno incoraggiata a leggerlo.

Devo dire che ne sono rimasta soddisfatta perchè il sesso è presente ma solo nell'ultima fase del romanzo nonostante le premesse ci siano da prima e mai in modo volgare o esagerato ma, solo come parte di una storia d'amore che ovviamente non può essere solo platonica nella realtà.

La storia continua, sebbene i nuovi protagonisti siano secondari in questo romanzo e così, è già disponibile Contratto fatale che conto di leggere a breve.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...