domenica 11 agosto 2013

Recensione: CHI HA SPOSTATO IL MIO FORMAGGIO? di SPENCER JOHNSON – Sperling & Kupfer



Titolo: Chi ha spostato il mio formaggio?
Autore: Spencer Johnson
Pagine: 110
Editore: Sperling&Kupfer

TramaUna storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l'importanza e il valore del cambiamento, della flessibilità e dell'apertura al nuovo. Nasofino e Trottolino sono topolini, Tentenna e Risolino sono gnomi grandi come topolini. Tutti e quattro vivono nel "Labirinto" e sono alla ricerca di un "Formaggio", che li nutra e li faccia vivere felici. Il "Formaggio" è la metafora di quello che vorremmo avere dalla vita: un lavoro soddisfacente e appagante, una bella relazione d'amore, tranquillità economica. Il "Labirinto" è il mondo in cui cerchiamo quello che desideriamo: l'azienda in cui lavoriamo, la famiglia, la comunità in cui viviamo. I personaggi devono fronteggiare dei cambiamenti inattesi, uno di loro affronta il mutamento con successo e scrive sui muri del Labirinto quello che ha imparato dalla sua esperienza. E proprio queste parole saranno lo spunto per scoprire come gestire il cambiamento, per subire meno stress e avere più successo nel lavoro e nella vita.

Recensione di Federica 

Topolini e gnomi vogliono la stessa cosa: il formaggio. Una metafora semplice per dire che tutti quanti vogliamo essere felici: c’è chi cal suo formaggio dà il nome di famiglia, chi successo professionale o denaro, ma quel che ci accomuna e di volere sempre la felicità.
Quello che ci differenzia è il modo in cui reagiamo quando il nostro formaggio finisce o viene spostato! C’è chi senza pensarci troppo si mette subito a correre alla ricerca di altro formaggio, magari anche più buono, e chi preferisce stare fermo sperando che il suo formaggio ritorni miracolosamente e passa il tempo a lamentarsi. Risolino, lo gnomo, sarebbe tentato di rimanere al sicuro e piangersi addosso ma capisce che questa strada non lo porterà da nessuna parte.
In questa storiella seguiamo il percorso che Risolino fa prima di mettersi in cammino e successivamente quello che lo porterà al nuovo formaggio, accompagnandolo nei momenti di sconforto.


Il libro ha una grafica accattivante, ricca di disegni che servono per rendere più incisivi gli insegnamenti di Risolino. Si può tranquillamente leggere in un pomeriggio perché è molto scorrevole. Nella prefazione si dice che è un libro che cambia la vita perché ti insegna ad affrontare i cambiamenti in modo positivo: forse è un po’ esagerato, ma vale la pena di provarci… lo sforzo è minimo!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...