lunedì 24 febbraio 2014

Alex Calder - Mamie's Blues

Cari lettori, è con piacere che vi segnaliamo un'opera semplicemente deliziosa e molto particolare.
Si tratta del lavoro più recente di uno sceneggiatore americano, Alex Calder che vive ormai da moltissimi anni in Italia, nella splendida Venezia.
 
 
di Alex Calder
Mamie's Blues
 

Titolo: Mamie's Blues
Autore: Alex Calder
disponibile in formato ebook su Amazon.com gratuitamente fino al 28 febbraio
 
Nata dopo una lunga ricerca storica sulle radici del blues e sulla vita difficile delle persone di colore americane (a causa delle leggi di segregazione razziale) a cavallo tra il 1800 e il 1900, Mamie’s Blues è una sceneggiatura per un possibile lungometraggio sulla vita di una delle prime interpreti di Blues, Mamie Desdunes, una pianista nativa di New Orleans attorno al 1880.
 
Mamie, il cui vero nome era Mary Celina Desdunes, fu per Jelly Roll Morton (colui che si autoproclamò inventore del jazz) una fonte di ispirazione non indifferente tanto che Morton dichiarò “I primi blues che io abbia mai sentito erano suonati da una donna…il suo nome era Mary Desdunes”.
La sceneggiatura narra una parte della vita di Mamie (eccellente pianista e cantante nonostante fosse priva di alcune dita alla mano destra) e Morton, nel quartiere di Storyville a New Orleans durante il periodo di nascita del blues, quando i musicisti di colore si liberano dalla necessità di esibirsi in ruoli marginali e abbracciano il jazz e il blues rivoluzionando la storia della musica americana.
Fa da sfondo alla vicenda di Mamie e Morton la battaglia legale alla corte suprema americana contro le leggi discriminanti dello stato della Louisiana che volevano la separazione fisica nei luoghi comuni fra persone di pelle bianca e persone di colore.
E’ una sceneggiatura che si legge facilmente come un lungo racconto, avvincente e accattivante.
E’ in lingua originale ma la lettura risulta abbastanza semplice anche da persone non di madrelingua.
 
Mamie's Blues è disponibile gratuitamente su Amazon fino a venerdì 28 febbraio 2014 al seguente link:
 
 

*****

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...