giovedì 6 marzo 2014

recensione: IL DIARIO DI MR. DARCY - AMANDA GRANGE

Titolo: Il diario di Mr. Darcy
Autrice: Amanda Grange
Pagine: 320 pag.
Editore: Tre 60

Trama: Fitzwilliam Darcy è l'eroe romantico che da duecento anni a questa parte continua a conquistare il cuore di milioni di lettrici in tutto il mondo. In questa coinvolgente e fedele rivisitazione di Orgoglio e pregiudizio, finalmente la storia di Darcy ed Elizabeth viene raccontata dal punto di vista di lui. Per la prima volta abbiamo accesso ai suoi pensieri e sentimenti più intimi, riversati nelle pagine del suo diario, e a tutti quei momenti e quelle situazioni a cui nell'originale si fa solo cenno. All'apparenza freddo e distaccato, Darcy in realtà ha un temperamento passionale: possiamo condividere la sua furia e la sua indignazione nello scoprire il proposito della sorella di fuggire con George Wickham, la sua buona fede nell'adoperarsi per separare l'amico Charles Bingley da Jane Bennet e il suo disgusto nel dover di nuovo aver a che fare con Wickham, che ora insidia proprio la famiglia Bennet. Ma, sopra ogni altra cosa, attraverso le parole di Darcy ripercorriamo la sua storia d'amore con Elizabeth in tutte le sue sfumature, dall'iniziale ostilità all'irresistibile attrazione, dal conflitto interiore fino all'indimenticabile lieto fine.

Recensione a cura di Stefania Scarano:
Tutti o quasi conosciamo la storia di Miss Elizabeth Bennett e Mr. Fitzwilliam Darcy, i protagonisti di Orgoglio e pregiudizio, il celeberrimo romanzo di Jane Austen pubblicato ormai due secoli fa.
Sappiamo la versione femminile ma, come sarebbe stato se avessimo conosciuto l'altra versione, quella di Mr. Darcy?
L'autrice si cala, quindi, nei panni del protagonista maschile e, sotto forma di diario, ci racconta i pensieri di Darcy e i fatti attraverso i suoi occhi.

Le vicende sono le medesime del romanzo a cui questo si ispira, ve le rammento quindi.

Mr. Darcy e Mr. Bingley si spostano in campagna per cercare una casa per il secondo, qui tra balli e inviti vari, conoscono il vicinato tra cui la famiglia Bennett. Le simpatie ed antipatie si sviluppano tra i due giovani e le maggiori delle sorelle Bennett.

Darcy si intromette per separare il suo amico Bingley da quello che crede un matrimonio inopportuno con Miss Jane Bennett e, così facendo, si inimica ancora di più Elizabeth, la secondogenita. Quando Darcy si rende conto di essere pazzo d'amore per Elizabeth, nonostante la sua famiglia chiassosa e di basso rango, decide di chiederla in sposa. Inaspettatamente, Elizabeth lo rifiuta e questo è un grave smacco all'orgoglio di Darcy che cercherà di riparare l'immagine distorta che ha dato di sè alla sua amata. Problemi familiari e casualità faranno in modo di riavvicinarli ma, riusciranno entrambi a superare il loro orgoglio e i loro pregiudizi?

Alla fine le unioni fioccano e vale il vissero felici e contenti, quasi per tutti almeno.

Una lettura piacevole che ci riporta ad altri tempi, alle atmosfere dei romanzi romantici di qualche secolo fa.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...