martedì 8 aprile 2014

recensione: LA GENTE FELICE LEGGE E BEVE CAFFE' di AGNES MARTIN-LUGAND

Titolo: La gente felice legge e beve caffè
Autrice: Agnes Martin-Lugand
Pagine: 202 pp.
Editore: Sperling & Kupfer
Trama: Diane è una giovane donna che ha perso marito e figlia in un incidente automobilistico. Da quel momento, tutto in lei si fa pietra, ad eccezione del cuore, che continua a battere. Ostinatamente. Dolorosamente. Inutilmente. Smarrita nel limbo dei ricordi, non ritrova più la strada per la vita. La sua sola consolazione è l'amicizia del fedele e disinteressato Felix. Finché, a un anno dalla tragedia, quando i parenti cercano di costringerla ad andare alla cerimonia di commemorazione, decide di lasciarsi tutto alle spalle e partire per l'Irlanda, dove aveva sognato di andare con la sua famiglia. Arrivata a Mulranny, nel cuore della verdissima e piovosa isola di smeraldo, Diane trova due deliziosi "zii" che la adottano e la riempiono d'affetto, e un vicino di casa affascinante quanto burbero dal quale non può fare a meno di sentirsi attratta. Il passato non si dimentica, ma il futuro - forse - è a portata di mano.

Recensione di Stefania Scarano:
Diane è una giovane parigina titolare del caffè letterario omonimo del romanzo, la sua vita viene distrutta dalla morte del marito e della figlioletta. Per un anno Diane si riduce ad un'ameba, non ha più orari, non lavora, fatica anche a lavarsi e a nulla valgono le proteste dei suoi suoceri, genitori e del fidato socio Felix.

Superato il primo anniversario dalla tragedia, Diane si decide ad andare in Irlanda, meta desiderata dal defunto consorte e sceglie una località a caso in cui rifugiarsi, una piccola cittadina, Mulranny.

A Mulranny Diane affitta una casa e inizia a socializzare con la padrona di casa, la sua famiglia e suo malgrado il vicino, il burbero Edward.

Tra Diane e Edward è una lotta continua finchè il cane di lui non fa da collante, un weekend lontano da tutti sarà galeotto.

Peccato che quando Diane si lasci andare tra le braccia di Edward alla porta arrivi Megan, la sua ex.

Diane, ferita ed amareggiata, non sa come reagire all'intrusione di Megan ma, su supporto della sorella di Edward, decide di provarci. Cosa deciderà il bel tenebroso?

La fine del romanzo è una sorta di tappa nella vita di Diane, sembra però che manchi una parte, la conclusione rosea che ci si potrebbe aspettare dopo tante tribolazioni passate dalla protagonista. Peccato, magari sarebbe stato scontato ma l'happy ending credo renda tutto più dolce.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...