lunedì 5 maggio 2014

recensione: IL MIO DISASTRO SEI TU - JAMIE McGUIRE


Titolo: Il mio disastro sei tu
Autrice: Jamie McGuire
Pagine: 363 pp.
Editore: Garzanti

Trama: "Un giorno ti innamorerai, Travis. E quando succederà, combatti per il tuo amore. Non smettere di lottare. Mai". Travis Maddox è solo un bambino quando sua madre, ormai con un filo di voce, gli lascia queste ultime parole. Parole che Travis conserva come un tesoro prezioso. Adesso Travis ha vent'anni e non conosce l'amore. Conosce le donne e sa che in molte sarebbero disposte a tutto per un suo bacio. Eppure nessuna di loro ha mai conquistato il suo cuore. Provare dei sentimenti significa diventare vulnerabili. E Travis ha scelto di essere un guerriero. Finché un giorno i suoi occhi scuri non incontrano quelli grigi di Abby Abernathy. E l'armatura di ghiaccio che si è scolpito intorno al cuore si scioglie come neve al sole. Abby è diversa da tutte le ragazze con cui è sempre uscito. Cardigan abbottonato, occhi bassi, taciturna. E soprattutto apparentemente per niente interessata a lui. Ma Travis riesce a vedere dietro il suo sorriso e la sua aria innocente quello che nessuno sembra notare. Un'ombra, un segreto che Abby non riesce a rivelare a nessuno, ma che pesa come un macigno. Solo lui può aiutarla a liberarsene, solo lui possiede le armi per proteggerla. L'ultima battaglia di Travis Maddox sta per cominciare e la posta in palio è troppo importante per potervi rinunciare. Solo combattendo insieme Abby e Travis potranno dare una casa al loro cuore sempre in fuga...

Recensione a cura di Stefania Scarano:

In attesa di terminare il terzo capitolo di questa serie, vi parlo del secondo romanzo da poco letto.
I protagonisti, ovviamente, sono sempre Abby e Travis, questa volta la storia è "la versione di lui" ovvero si ripercorrono le vicende del primo romanzo, in chiave maschile.

Il romanzo inizia con un Travis bambino che perde sua madre a seguito di una grave malattia e che resta segnato sia dalla sua perdita che dalle sue ultime parole, dovrà lottare per una donna importante e coltivare i rapporti con la sua famiglia.

Travis sembra il classico cattivo ragazzo: guida una moto, combatte per soldi, è pieno di tatuaggi e si intrattiene con tutte le ragazze che gli capitano a tiro.

Quando incontra Abby, però, qualcosa di lei lo colpisce, la sua ostilità lo attrae così come la sua anima, da un lato innocente e dall'altro ambigua e segreta.

Nonostante le occhiate dei compagni al campus, i due diventano amici, Travis aiuta Abby nello studio, la accompagna in moto, pranzano insieme e addirittura dormono insieme platonicamente. Abby sembra disinteressata a Travis come ragazzo mentre lui diventa, giorno dopo giorno, sempre più pazzo di lei.

Per quanto si può fingere di provare solo amicizia per la persona ormai più importante della tua vita? Questo è quanto si chiede Travis ma, segretamente anche Abby che sembra indifferente ma in realtà ha solo paura di lasciarsi andare.

L'amore riesce, secondo voi, a trionfare su tutto? Sarà così per i due protagonisti? Scopritelo da voi!

Avendo letto il primo, non mi aspettavo chissà quale novità ed invece alcuni aspetti passano sottotono mentre altri sono enfatizzati ed arricchiti, l'epilogo poi mi ha lasciata a bocca aperta, di certo non me lo sarei immaginata in questo modo e tanto in là nel tempo. Diciamo che ora sono ancora più curiosa di leggere l'ultima parte della storia :).

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...