lunedì 4 agosto 2014

RECENSIONE: "Solo una questione di prezzo" di Sissi Drake - Rizzoli #YouFeel



Solo una questione di prezzo
di 
Sissi Drake

Titolo: Solo una questione di prezzo
Autore: Sissi Drake
Editore: Rizzoli 
Collana dgt: youfeel
Prezzo: € 2,49
Mood: erotico

Quanto saresti disposta a pagare per il piacere?

Sinossi:

Karen, giovane editor londinese, ha una vita sessuale insoddisfacente: a quasi trent'anni ‘non è ancora successo’. E non si tratta della prima volta, ma di scoprire se anche lei potrà mai provare quelle fantastiche sensazioni che le descrivono le sue amiche. Insomma, se è in grado di raggiungere un orgasmo e smetterla di fingere. Ma come può ‘risolvere il problema’ visto che quando va a letto con un uomo non vede l’ora che tutto sia finito? “Ci vorrebbe un esperto, un gigolò” le consiglia l’amica Amanda: qualcuno che sappia far sciogliere una donna senza cadere nei sentimentalismi. E così nella vita di Karen arriva Tucker Murray, il migliore professionista sulla piazza. Il piacere aumenta incontro dopo incontro, ma il rischio è quello di innamorarsi… Sexy, disinibita e travolgente, quando avrete letto questa storia vorrete avere quell’ uomo nel vostro letto. Costi quel che costi. 

Recensione a cura di Anna Kitty Green

Lo sappiamo tutti che nella vita nulla è gratuito, c'è sempre un prezzo da pagare. E più qualcosa è importante, più si rivela costoso.
Karen ha un grosso problema e un'amica le consiglia un gigolò. Ecco il primo pagamento, quello dell'orgoglio. Poi ci sarà ovviamente quello pecuniario, ma il più costoso, come sempre, e più etereo... è quello emozionale.
 Nella letteratura, di qualsiasi genere, è molto difficile parlare di argomenti nuovi, quindi per appassionare i lettori bisogna far leva sullo stile di scrittura. Quello di Sissi Drake non è sempre impeccabile. Il racconto stenta un po' a partire e, tralasciando le parti erotiche, all’inizio mi sono un po' annoiata. Poi è andato migliorando.
Il pregio maggiore che riconosco all’autrice, però, è la verosimiglianza. Soprattutto in una scena difficile, narrata dal punto di vista maschile, di ricezione forzatamente passiva.
Non aggiungo altro per non togliervi il gusto alla lettura.

Chiudo aggiungendo soltanto che lo consiglio soprattutto a quelle lettrici che amano la sensualità elegante, ben condita di conflitti interiori e tormenti sentimentali.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...