venerdì 3 aprile 2015

Recensione: L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI CRISTIAN GREI di CHIARA PARENTI

Titolo: L'importanza di chiamarsi Cristian Grei
Autrice: Chiara Parenti
Formato: ePub
Editore: Rizzoli
Collana: You Feel
Trama: Cristian Grei ha trentadue anni e una sola, acerrima nemica: E. L. James, che con le sue 50 Sfumature gli ha rovinato la vita. Tutte le donne, infatti, appena sentono il suo nome, vedono in lui un dominatore in 3D e l'incarnazione delle più proibite fantasie erotiche. Ma se vivi a Prato, fai il becchino nell'agenzia di onoranze funebri di famiglia e sei ipocondriaco, avere il nome "uguale" a quello del più grande amatore di tutti i tempi, che si sposta in elicottero ed è a capo di un'azienda leader mondiale, può creare una costante e fastidiosissima ansia da prestazione. Solo Antonella, l'amica di sempre, è in grado di divertirsi giocando con lui e tenere a bada le sue mille ansie, ma soprattuto è disposta ad amarlo per quello che è realmente.C ristian Grei riuscirà finalmente a capire che è lei la donna giusta? E soprattutto sarà "pronto a riceverla"? - Mood: ironico.

Recensione a cura di Stefania Scarano:
Cristian è un giovane becchino italiano che dopo il successo della famosa trilogia delle 50 sfumature si vede aggredire sessualmente da tutte le donne che gli capitano a tiro a causa della sua omonimia con il protagonista di tale saga. Peccato che Cristian non sia proprio il tipo in grado di approfittarne, ipocondriaco ed insicuro, alle avance risponde chiudendosi in genere a riccio. 
Al fianco di Cristian, ormai da 4 anni, c'è Tony ovvero Antonella, una giovane dottoressa italo-americana che con lui ha un'infinita pazienza, lei è la sua migliore amica, peccato sia chiaro sin da subito che lei è innamorata di lui!
Quando Cristian inizia a frequentare una ragazza mostrando a Tony tutto il suo interesse, per lei è troppo, il suo cuore non riesce a reggere ancora e a nascondere i propri sentimenti.
Qualche dubbio nel loro rapporto inizia a farsi strada ma, per paura, nessuno dei due osa affrontare davvero la realtà. Riusciranno a venirne a capo? Lascio a voi scoprirlo.

Entrambi i protagonisti sono davvero spassosi, lui maniacale ed appassionato di esami medici e lei con la sua vocetta interiore che le dice cosa fare o non fare.

Stranezze a parte, entrambi si portano dietro un dolore che da anni impedisce loro di vivere serenamente la propria vita, da una parte per Cristian la perdita della madre, dall'altra per Tony l'amore non corrisposto per quel ragazzo che è sia la ragione che la cura del suo malessere.

Chi mi conosce sa che non sono una fan delle 50 sfumature, questa non è una parodia del genere per cui, avendo anche già letto l'autrice, ho accolto volentieri il suo invito a leggere questo libro e devo dire che gliene sono davvero grata.

E' toccante per tante ragioni ma anche molto divertente, alla fine prima ho sorriso e poi ho riso davvero di gusto, per fortuna ero da sola altrimenti mi avrebbero presa per matta!

Che dire, una piacevole sorpresa, un piccolo concentrato di parole che è andato oltre le mie aspettative deliziandomi di fila per qualche ora ed è riuscito a svegliarmi dopo che la caffeina non mi aveva fatto nemmeno il solletico.

Non vedo l'ora di leggere il prossimo romanzo di questa giovane e promettente autrice!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, ne siamo lieti. Ricordati di adottare sempre un linguaggio civile e appropriato.
NO SPAM!
Lo staff di Tuttosuilibri.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...